REQUISITI STRUTTURALI CONSIGLIATI PER ESERCIZI DI TOELETTATURA ANIMALI.

 1) Sala d’attesa

La superficie minima richiesta è di almeno 4 mq. con altezza minima di 2,70 ml. Le pareti devono essere lisce, lavabili ed impermeabili. Gli sgusci di raccordo tra pareti e pavimenti sono vivamente consigliati. Il sistema di areazione del locale può essere naturale (RAI adeguati) o attivato tramite apposite apparecchiature.

 2) Sala di lavaggio e toelettatura

La superficie minima dev’essere di 12 mq. con altezza del locale di almeno 2,70 ml. Le pareti devono essere lisce, lavabili ed impermeabili sino ad un’altezza di almeno 2,00 ml.

Anche i pavimenti devono essere lisci, lavabili ed impermeabili; è consigliata la realizzazione di una piletta sifonata di scolo presso le vasche per facilitare le operazioni di pulizia e disinfezione. In alternativa, qualora non sia possibile realizzare la piletta, ci si dovrà attrezzare con un idoneo aspiratore di liquidi.

Gli sgusci tra parete e pavimento sono vivamente consigliati.

Il sistema d’areazione potrà essere naturale (RAI adeguati) o forzato attraverso idonee apparecchiature.


Saranno accettati, sempre a proposito dell’areazione, anche sistemi a circuito chiuso ed una cappa aspirante per fumi ed odori (che si basi sull’utilizzo di appositi filtri) previa valutazione delle schede tecniche di funzionamento.

La zona di lavaggio dev’essere dotata di almeno una vasca in idoneo materiale lavabile e disinfettabile con dotazione di acqua calda e fredda.

Devono essere previsti adeguati sistemi di immobilizzazione per gli animali anche tramite aggancio in parete.

Tutte le apparecchiature elettriche in dotazione dovranno essere adatti all’uso (marchio CE).

Se l’acqua calda verrà generata da un sistema di produzione autonomo verrà richiesta la certificazione d’idoneità da parte dell’istallatore.


RITORNA ALLA HOME PAGE

VAI ALLA PAGINA SEGUENTEAvanti